Corsi disponibili

Il corso UNO “Bullismo e cyberbullismo: conoscenza, valutazione e indicazioni per la prevenzione” si articola in quattro moduli per un totale di 8 ore di formazione. Partendo dalla definizione e descrizione dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo, vengono messe in luce le caratteristiche di rischio e opportunità del contesto online (modulo 1). I fattori di rischio e le conseguenze del bullismo e cyberbullismo (modulo 2) vengono approfonditi per poi focalizzarci sulla prevenzione dei fenomeni con particolare attenzione al modello tripartito della prevenzione Universale, Selettiva, Indicata (modulo 3). Infine, vengono date alcune indicazioni e strumenti operativi su come valutare e monitorare i fenomeni (modulo 4).

Il corso DUE “Percorsi di prevenzione universale” si articola in quattro moduli per un totale di 7 ore di formazione. A partire da un approfondimento su cosa implica un approccio di prevenzione universale (modulo 1) vengono analizzati l’approccio curricolare e le tecniche per interventi psico-educativi in classe (modulo 2); l’approccio sulle regole e la definizione della politica scolastica anti-bullismo (modulo 3); infine, viene proposto un modulo sugli interventi sulla competenza emotiva e l’empatia (modulo 4).


Il corso TRE "Cyberbullismo: gli aspetti giuridici" si articola in tre moduli per un totale di 3 ore di formazione. A partire da un approfondimento sulla responsabilità giuridica e sulle agenzie educative coinvolte nella vita del giovane (modulo 1), viene analizzata la legge n 71/17 di riferimento al fenomeno del cyberbullismo (modulo 2) con un approfondimento finale sul General Data Protection Regulation – GDPR (modulo 3).

Il corso QUATTRO "Percorsi di prevenzione indicata" si articola in tre moduli per un totale di 7 ore di formazione. Il focus del corso è la prevenzione indicata, ossia tutte quelle azioni da mettere in atto per la presa in carico delle situazioni problematiche che giungono all’attenzione della scuola. A partire dalla definizione di un protocollo che permetta la gestione dell’emergenza (modulo 1) ci concentreremo sulla valutazione delle singole situazioni con l’obiettivo di capire se si tratta o meno di bullismo-cyberbullismo e il livello di gravità e sofferenza dei diversi attori coinvolti (modulo 2). Successivamente saranno affrontati gli aspetti legati sia alla progettazione dei singoli interventi da mettere in atto. sia alla gestione dei casi (modulo 3).