Piattaforma e-learning

La sezione e-learning offre un’ampia e aggiornata proposta formativa per i docenti. I contenuti del percorso di formazione spaziano dalla definizione e le caratteristiche del bullismo e del cyberbullismo, l’estensione del fenomeno, sia a livello internazionale che nazionale, alle azioni per prevenire e contrastare tali fenomeni, con particolare riferimento all’approccio evidence-based e al modello di prevenzione articolato a tre livelli: Universale, Selettiva e Indicata.
Il percorso si articola in quattro corsi, ciascuno suddiviso in più moduli per un totale di 25 ore di formazione. Oltre alle videolezioni, ciascuna lezione offrirà una serie di strumenti operativi scaricabili, suggerimenti per ulteriori approfondimenti, esercitazioni pratiche e questionari finali per un’autovalutazione.

A chi si rivolge

La piattaforma di e-learning è accessibile, tramite registrazione, agli insegnanti referenti per il contrasto del bullismo e del cyberbullismo di ogni scuola del territorio italiano -fino ad un massimo di due per ogni scuola.

Perché è importante una formazione per gli insegnanti?

Studi recenti suggeriscono che gli insegnanti hanno un ruolo importante per rilevare le problematiche di bullismo e cyberbullismo nella scuola ed intervenire in modo efficace. La letteratura evidenzia come i docenti che si sono formati su questi temi e che partecipano attivamente a progetti di prevenzione, si percepiscano come più efficaci e sicuri nella gestione di problematiche relative al bullismo e al cyberbullismo, siano più attenti ai vissuti delle vittime e si sentano più sicuri nell’affrontare incidenti e situazioni di emergenza a scuola e con le famiglie. Inoltre, nelle classi dove i docenti si sentono più efficaci e capaci di rispondere e gestire i conflitti tra gli studenti, si registra un più basso livello di bullismo e cyberbullismo.

Come iscriversi?

PROCEDURA ACCREDITAMENTO DOCENTI REFERENTI DELLE SCUOLE STATALI

  1. Scaricare il modulo disponibile  a questo link.
  2. Compilarlo in tutte le sue parti e farlo firmare del proprio Dirigente Scolastico.
  3. Inviare il modulo compilato e firmato all’indirizzo e-mail: info@piattaformaelisa.it

In attesa della convalida del modulo da parte dello Staff di Piattaforma Elisa, è possibile creare il proprio  account  sulla piattaforma e-learning:

  1. Accedere alla piattaforma e-learning  cliccando qui.
  2. Creare l’account utilizzando la propria e-mail istituzionale (es. nome.cognome@istruzione.it).
  3. Aprire la propria casella di posta nella quale troverete una mail generata automaticamente: convalidare il proprio account cliccando il link (Nota Bene: controllare anche nella cartella “spam”).

Attendere la mail di conferma dallo Staff di Piattaforma ELISA per l’avvenuta convalida e iscrizione al corso: sarà possibile da questo momento iniziare a seguire la formazione e-learning cliccando a questo link

  • Corso 1

    “Bullismo e cyberbullismo: conoscenza, valutazione e indicazioni per la prevenzione”

  • Corso 2

    “Percorsi di prevenzione universale”

  • Corso 3

    “Cyberbullismo: gli aspetti giuridici”

  • Corso 4

    “Percorsi di Prevenzione Indicata” – disponibile a breve

Corso 1 - “Bullismo e cyberbullismo: conoscenza, valutazione e indicazioni per la prevenzione”

Il corso si articola in quattro moduli per un totale di 8 ore di formazione. Partendo dalla definizione e descrizione dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo, vengono messe in luce le caratteristiche di rischio e opportunità del contesto online (modulo 1). I fattori di rischio e le conseguenze del bullismo e cyberbullismo (modulo 2) vengono approfonditi per poi focalizzarci sulla prevenzione dei fenomeni con particolare attenzione al modello tripartito della prevenzione Universale, Selettiva, Indicata (modulo 3). Infine, vengono date alcune indicazioni e strumenti operativi su come valutare e monitorare i fenomeni (modulo 4).

Oltre a delle videolezioni, ciascuna lezione offrirà una serie di strumenti operativi, suggerimenti per ulteriori approfondimenti, esercitazioni pratiche e questionari finali per un’autovalutazione.

Corso 2 - “Percorsi di prevenzione universale”

Il corso si articola in quattro moduli per un totale di 7 ore di formazione. A partire da un approfondimento su cosa implica un approccio di prevenzione universale (modulo 1) vengono analizzati l’approccio curricolare e le tecniche per interventi psico-educativi in classe (modulo 2); l’approccio sulle regole e la definizione della politica scolastica anti-bullismo (modulo 3); infine, viene proposto un modulo sugli interventi sulla competenza emotiva e l’empatia (modulo 4).

Oltre a delle videolezioni, ciascuna lezione offrirà una serie di strumenti operativi per la realizzazione di percorsi scolastici in classe, suggerimenti per ulteriori approfondimenti, esercitazioni pratiche e questionari finali per un’autovalutazione.

Corso 3 - "Cyberbullismo: gli aspetti giuridici"

Il corso si articola in tre moduli per un totale di 3 ore di formazione. A partire da un approfondimento sulla responsabilità giuridica e sulle agenzie educative coinvolte nella vita del giovane (modulo 1), viene analizzata la legge n 71/17 di riferimento al fenomeno del cyberbullismo (modulo 2) con un approfondimento finale sul General Data Protection Regulation – GDPR (modulo 3).

Oltre a delle videolezioni, ciascuna lezione offrirà una serie di strumenti operativi, suggerimenti per ulteriori approfondimenti, esercitazioni pratiche e questionari finali per un’autovalutazione.

Corso 4 - “Percorsi di Prevenzione Indicata”

Il corso si articola in tre moduli per un totale di 7 ore di formazione. Il focus del corso è la prevenzione indicata, ossia tutte quelle azioni da mettere in atto per la presa in carico delle situazioni problematiche che giungono all’attenzione della scuola. A partire dalla definizione di un protocollo che permetta la gestione dell’emergenza (modulo 1) ci concentreremo sulla valutazione delle singole situazioni con l’obiettivo di capire se si tratta o meno di bullismo-cyberbullismo e il livello di gravità e sofferenza dei diversi attori coinvolti (modulo 2). Successivamente saranno affrontati gli aspetti legati sia alla progettazione dei singoli interventi da mettere in atto. sia alla gestione dei casi (modulo 3).

Oltre a delle videolezioni, ciascuna lezione offrirà una serie di strumenti operativi, suggerimenti per ulteriori approfondimenti, esercitazioni pratiche e questionari finali per un’autovalutazione.