GRUPPI DI LAVORO INTEGRATI

Questa sezione è dedicata alla presentazione dei Gruppi di Lavoro Integrati che si sono costituiti a livello regionale o di provincia autonoma, nell’ambito del Progetto SIA. Tali Gruppi hanno preso avvio dal coinvolgimento del referente regionale USR per il bullismo e il cyberbullismo e i referenti territoriali, con l’obiettivo di fornire supporto e essere un punto di riferimento per la gestione delle situazioni di emergenza e cabina di regia per le attività di sensibilizzazione, formazione e prevenzione del fenomeno.

GRUPPO DI LAVORO INTEGRATO CAMPANIA

COMPONENTI

Referente Regionale USR: Prof.ssa Marina De Blasio  (Regione E Napoli)

Referenti degli Ambiti Territoriali:

Prof.ssa Emilia Tartaglia Polcini (Benevento-Avellino)

Prof.ssa Annamaria Sabatino (Caserta)

Dirigenti Scolastici:

Elena Fucci  Scuola secondaria di I grado Tito Livio NAPOLI

Filomena Zamboli  Dirigente Tecnico già Dirigente Scolastico Liceo Pascal Pompei (NA)

Rappresentanti di Enti, Istituzioni, Servizi: Il gruppo a secondo delle attività programmate viene integrato con le figure presenti sul territorio come la polizia postale, le università (Federico II) e la prefettura, con cui si hanno proficue collaborazioni da anni

DESCRIZIONE

ANALISI. Nei giovani e giovanissimi emergono due diversi e nuovi rischi evolutivi:

  • un’estraneazione crescente dal mondo reale, dalle relazioni dirette e prossime e dal proprio mondo interno, per l’attrazione e l’eccessivo coinvolgimento indotto dalle dimensioni virtuali fornite dalle nuove tecnologie;
  • una consapevolezza molto limitata ed una gestione sempre più difficoltosa e disfunzionale delle emozioni, delle frustrazioni e delle interazioni fra pari, nonché una capacità ridotta di consapevolezza e prevenzione dei rischi.

AZIONI

– Monitoraggi territoriali (ricognizione delle attività per ambiti punti di forza- punti di debolezza)

– rilevazione effettivi bisogni dei docenti a seguito della formazione elisa

– eventuali altre azioni , interventi di rinforzo dei docenti referenti (convegni , incontri, seminari , confronti delle problematiche emerse nell’attuazione delle linee guida)

– coinvolgimento delle famiglie e formazione

– azioni di prevenzione (sensibilizzazione alla tematica del bullismo e del cyberbullismo)

– promuovere le reti tra scuole

OBIETTIVI DEL PIANO DI AZIONE

– prevenzione

– benessere psicofisico degli alunni

– di tutte le componenti della scuola

– Prevenire atti di bullismo e cyber bullismo favorendo le relazioni interpersonali e la conoscenza tra gli studenti – promuovere l’empatia)

AZIONI DEL GRUPPO DI LAVORO PER FAVORIRE GLI OBIETTIVI:

  • un’azione di consulenza
  • coordinamento

A livello territoriale in base alle esigenze delle scuole

  • supporto alle scuole delle strategie di intervento
  • incontri periodici per ambiti
  • promozione scambi di buone pratiche tra i docenti referenti

Seminari di approfondimento su tematiche a richiesta

RISORSE

Link in fase di allestimento con materiali e circolari consultabili ora sulla home page dell’USR Campania

ALTRO

Il gruppo intende promuovere un ciclo di conferenze di servizio e incontri di confronto con i DS e i  docenti sulla Legge 71/2017 e sulle Linee di Orientamento bullismo e cyberbullismo del febbraio 2021

BUONE PRATICHE

Le strategie per la prevenzione del bullismo, e gli interventi che possono effettuarsi sono di vario tipo:

  • Approccio curriculare:
  • Potenziamento delle abilità sociali:
  • Promuovere la cooperazione:
  • Peer education ( Progetto PEER HELP 2015 USR Campania con l’allora Università SUN con finanziamenti MIUR e Osservatorio bullismo)

RIFLESSIONI

  • Il periodo particolare che stiamo vivendo, che, specialmente per i ragazzi della secondaria, necessita di un approccio integrato tra le competenze degli insegnanti esperti e delle figure specialistiche anche tipo coach, che possano, contemporaneamente, avere dialoghi di prospettiva e di contenuti con gli studenti.
  • Che aprano finestre di speranza e di ascolto, per sconfiggere il muro di solitudine nascosto da una apparente socialità mediale, piena di insidie, che dovrebbero essere raccontate e svelate (anche attraverso testimonianze, se possibile). Una dinamica di dialogo continuo, attraverso esperti volontari del settore eventualmente remunerati
  • La riflessione che non appare sufficiente una formazione mai bastevole caricata sulle spalle degli insegnanti, che non basta una figura di riferimento a livello di scuola e di USR, che ci vogliono risorse soprattutto umane. In tal senso vanno le nuove LINEE DI ORIENTAMENTO per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di Bullismo e Cyberbullismo 2021.

GRUPPO DI LAVORO INTEGRATO LIGURIA

COMPONENTI

Referente Regionale  USR: Claudio Bagnasco

Referenti degli Ambiti Territoriali:

Claudio Bagnasco – Referente regionale cyberbullismo Genova claudio.bagnasco@posta.istruzione.it

Tiziana  Montemarani – Referente cyberbullismo  provincia Imperia  tiziana.montemarani@posta.istruzione.it

Donatella Mezzani – Referente cyberbullismo  provincia La Spezia sei.donata@gmail.com

Alessandra Fenoglio – Referente cyberbullismo  provincia Savona  alessandra.fenoglio@posta.istruzione.it

Docenti Referenti per il Bullismo e Cyberbullismo:

Laura Fusco IC Marassi Genova laura.fusco@icmarassi.edu.it

Carla Silvia Robello IC Arenzano Genova carla.robello@icarenzano.edu.it

Patrizia Petruccione IC San Fruttuoso Genova petriccione@icsanfruttuoso.edu.it

Claudia Boni IC Cicagna Genova claudia.boni@iccicagna.edu.it

Deborah Zucca IC Cornigliano Genova deborah.zucca@gmail.com

Maria Brunella Marrocu Liceo G. Mazzini Genova brunella20@hotmail.it

Lorenzo Gallus IPSEOA Marco Polo Genova prof.gallus.lorenzo@marcopologenova.net

Mariella Angela Zapolla  IC Bogliasco-Pieve-Sori Genova angela.zapolla@gmail.com

Valeria  Preti IC Maddalena – Bertani Genova valeria.preti1@posta.istruzione.it

Silvana  Parisi IIS Fermi – Polo – Montale Imperia Parisi.silvana@fermipolomontale.edu.it

Susanna Pagliasso IC Diano Marina Imperia pagliasso.susanna@icdianomarina.edu.it

Marcello Storti ITI Capellini – Sauro La Spezia  marcello_storti@libero.it

Francesca Corvi IC Bolano- ISA 20 La Spezia  fcorvibolano@gmail.com

Elena Petenzi IC Finale Ligure Savona elena.petenzi@gmail.com

Claudia  Palone IIS Mazzini – Da Vinci Savona claudiapalone@libero.it

Greta Marchisello IIS Ferraris Pancaldo Savona greta.marchisello@ferrarispancaldo.net

DESCRIZIONE

Il gruppo di coordinamento SIA-Liguria è composto da docenti di ogni ordine e grado di scuola che negli anni hanno seguito l’organizzazione, a livello locale o nelle Istituzioni scolastiche di appartenenza, di attività di prevenzione al bullismo e cyberbullismo. Tale attività è stata sviluppata seguendo sempre gli stimoli, le esigenze e gli aspetti maggiormente caratterizzanti le realtà provinciali. L’obiettivo primario è quello di coinvolgere sempre tutte le componenti scolastiche, sia nella corretta informazione sia nelle azioni di prevenzione, per attuare in tal modo un efficace e diffuso contrasto al cyberbullismo. In fase progettuale riveste sempre un ruolo importante l’attenzione posta nell’organizzare percorsi di recupero e ricomposizione delle relazioni tra i soggetti coinvolti in episodi di bullismo e cyberbullismo

RISORSE

GRUPPO DI LAVORO INTEGRATO LOMBARDIA

COMPONENTI

Referente Regionale USR: Il dirigente dell’Ufficio V dell’USRLo come coordinatore. Il docente referente regionale bullismo/cyberbullismo dell’USRLo

Referenti degli Ambiti Territoriali:

13 docenti referenti degli UU.SS.TT. (2 per la provincia di Milano)

Dirigenti Scolastici: 1 dirigenti scolastico e 1 Dirigente Scuola polo regionale

Rappresentanti di Enti, Istituzioni, Servizi: 1 rappresentante della Direzione generale Welfare di Regione Lombardia; 1 rappresentante della DG Famiglia, solidarietà sociale, Disabilità di Regione Lombardia 1 rappresentante della Polizia Postale

Altro: Dal luglio 2021 partecipano agli incontri anche i 13 dirigenti scolastici delle scuole capofila delle reti di scopo provinciali dedicate al bullismo/cyberbullismo

DESCRIZIONE

  1. supportare e coordinare azioni di prevenzione universale e la gestione delle emergenze sul territorio, soprattutto quando, per la gravità dei casi, è necessaria la collaborazione con altre figure esterne alla scuola in un approccio integrato con il territorio;
  2. supportare i coordinamenti e le reti provinciali per la prevenzione del bullismo e del cyberbullismo;
  3. definire protocolli di raccordo con il territorio per il supporto alle scuole nella presa in carico delle situazioni problematiche;
  4. favorire l’attuazione a livello regionale delle indicazioni e delle iniziative del Ministero dell’Istruzione in merito ai fenomeni del bullismo e del cyberbullismo;
  5. promuovere iniziative a livello regionale di prevenzione del bullismo e cyberbullismo;
  6. favorire la condivisione di buone pratiche a livello regionale.

Il Tavolo sta supportando il lavoro delle reti provinciali dedicate al bullismo/cyberbullismo impegnate su 3 livelli:

◦ PROGRAMMI DI SENSIBILIZZAZIONE, INFORMAZIONE E FORMAZIONE, anche di tipo informatico (percorsi di alfabetizzazione digitale) rivolti a studenti, alle famiglie, al personale docente e non docente.

◦ Costituzione di TEAM OPERATIVI stabili dedicati che, attraverso la realizzazione di PROGRAMMI DI SOSTEGNO ed il supporto di competenti figure professionali, associazioni e istituzioni attive sul territorio, si occuperanno delle vittime di atti di bullismo e di cyberbullismo e delle loro famiglie in collaborazione con le Autorità locali coinvolte, a vario titolo, a seconda della gravità del caso e delle diverse situazioni.

◦ PROMOZIONE DI PROGRAMMI DI RECUPERO rivolti agli autori di atti di bullismo e di cyberbullismo, creando percorsi riparatori dedicati (es. attività di volontariato, lavori socialmente utili) anche attraverso il supporto di competenti figure professionali e il coinvolgimento di associazioni e istituzioni attive sul territorio.

RISORSE

Il dispositivo organizzativo della Lombardia, dedicato alle azioni di prevenzione e contrasto del bullismo/cyberbullismo, è illustrato nella piattaforma regionale creata da USR Lombardia e Regione Lombardia per dare visibilità ai documenti strategici segnalati dalle scuole, alle iniziative regionali e ai soggetti di riferimento a livello provinciale e ragionale.

Qui di seguito il link alla piattaforma https://www.cyberbullismolombardia.it/

Per il modello aggiornato delle azioni di contrasto al bullismo/cyberbullismo si rimanda al seguente link https://www.cyberbullismolombardia.it/docs/documenti/226_Chinelli___Bullismo_4_novembre_2021.pdf

ALTRO

In Lombardia ogni anno, dal 2017, viene organizzato un Hackathon regionale sui temi del cyberbullismo e della sicurezza in rete. Per informazioni dettagliate in ordine ai diversi modelli di Hackathon e ai

prodotti realizzati si rimanda sempre al sito regionale, alla sezione dedicata all’Hackathon, raggiungibile al seguente link https://www.cyberbullismolombardia.it/pag/hackathon/25/

GRUPPO DI LAVORO INTEGRATO PIEMONTE

COMPONENTI

Referente Regionale USR:

Sabrina Camarda – sabrina.camarda@posta.istruzione.it

Referenti degli Ambiti Territoriali:

Roberto Margaritella Referente ambito territoriale Alessandria – roberto.margaritella@posta.istruzione.it,

Antonio Moschella Referente ambito territoriale Cuneo – antonio.moschella@posta.istruzione.it,

Antonella Cottone Referente ambito territoriale Torino –  antonella.cottone@posta.istruzione.it,

Francesca Bosia Referente ambito territoriale Asti – francesca.bosia@posta.istruzione.it,

Laura Zanotti Referente ambito territoriale Biella – laura.zanotti3@posta.istruzione.it,

Agostino Giampietro Referente ambito territoriale Biella – agostino.giampietro@posta.istruzione.it,

Gabriella Colla Referente ambito territoriale Novara – gabriella.colla@posta.istruzione.it,

Laura Musazzo Referente ambito territoriale Vercelli – laura.musazzo.vc@istruzione.it,

Angelo Iaderosa Referente ambito territoriale VCO – angelo.iaderosa@posta.istruzione.it,

Docenti Referenti per il Bullismo e Cyberbullismo:

Tommaso Febbraro- Docente Referente IIS “VINCI-NERVI-FERMI” ALESSANDRIA

Domenico D’Arienzo- Docente Referente dell’Istituto Comprensivo Casale 3 CASALE MONFERRATO (AL)

Fabio Ponzano- Docente Referente dell’I.I.S. Saluzzo Plana di Alessandria

Andreè Kuzniar- Docente Referente I.C. Pochettino Castellazzo B.da (AL)

Silvia Varaldo- Docente Referente IS Ascanio Sobrero – Casale Monferrato (AL)

Daniele Scarso- Docente Referente I.C. Pochettino Castellazzo B.da (AL)

Enrica Dameri- Docente Referente Scuola Alessandria-A.Vochieri (AL)

Simona Merlino- Docente Referente Liceo G.Peano Tortona (AL)

Paola Pernigotti- Docente Referente Liceo G.Peano Tortona (AL)

Rappresentanti di Enti, Istituzioni, Servizi:

Oriella Bolla- Referente FORAGS

Annika Mazzucco- Referente FORAGS

Altro:

Elena Ferrara- Consulente

RISORSE

Link alla sezione dedicata al tema del Liceo Carlo Cattaneo Scuola Polo del Piemonte come Capofila per bullismo e cyberbullismo: http://www.piemontecontroibullismi.it